Sabato, 26 Aprile 2014 16:24

Note per giornalisti sulla riapertura della Cattedrale di Pozzuoli

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ai giornalisti

Il vescovo di Pozzuoli, monsignor Gennaro Pascarella, in occasione della Pasqua ha annunciato la riapertura al culto della Cattedrale di Pozzuoli.

«Ho la gioia di annunciarvi – ha sottolineato il presule – che l’11 maggio 2014, dopo 50 anni dall’incendio che provocò la chiusura e segnò l’inizio del suo lento e totale declino, in occasione della processione dei nostri Santi Patroni, la Basilica Cattedrale di Pozzuoli sarà riaperta al culto. È con gioia intima ed esultanza che questa comunità ecclesiale di Pozzuoli dopo decenni di mortificazione e di precarietà riprende possesso del luogo che è simbolo della sua unità visibile intorno al suo Vescovo.

La Basilica Cattedrale di s. Procolo rappresenta, dopo il suo restauro, un esempio unico al mondo di coesistenza e fusione di stili architettonici diversi: sintesi culturale e religiosa tra la classicità latina e la cristianità. Essa è il segno dell’identità non solo religiosa del popolo puteolano che, dopo decenni, può concretamente iniziare a riappropriarsi delle radici storiche, civili e di fede» (il testo completo della lettera del vescovo su www.segnideitempi.it).

In preparazione all’evento, venerdì 2 maggio, alle ore 10.30, nell’auditorium del Seminario vescovile al Villaggio del Fanciullo di Pozzuoli, si svolgerà un convegno di studio presieduto dal vescovo, monsignor Gennaro Pascarella, con interventi di monsignor Piero Marini, presidente dei Congressi Eucaristici Internazionali, già Maestro delle Celebrazioni Liturgiche del Sommo Pontefice, dell’architetto Alessandro Castagnaro, docente Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi Federico II di Napoli, e moderato da monsignor Luigi Longobardo, vicario episcopale per la cultura. Il convegno è rivolto ai presbiteri, diaconi, religiosi, religiose e ai membri dei Consigli pastorali parrocchiali.

Venerdì 9 maggio, alle ore 11.00, nella Basilica Cattedrale s. Procolo Martire al Rione Terra verrà illustrato il lavoro di restauro eseguito. L’incontro, presieduto dal vescovo, monsignor Gennaro Pascarella, e dal sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, moderatore monsignor Luigi Longobardo, vicario episcopale per la cultura, è rivolto a giornalisti, rappresentanti della Regione, dei Comuni flegrei, degli enti preposti per la promozione del turismo e dei beni culturali, delle forze dell’ordine. L’ingresso è ad invito.

La riapertura al culto e alla città della Basilica Cattedrale si svolgerà domenica 11 maggio. Alle ore 17.30 dal largo santa Maria delle Grazie partirà la processione delle statue dei santi Patroni della diocesi di Pozzuoli, che si concluderà nella Cattedrale al Rione Terra, dove si svolgerà, alle ore 18.30, il rito di benedizione e la santa Messa pontificale, presieduta dal vescovo, monsignor Gennaro Pascarella.

Per esigenze legate alla sicurezza, l’accesso alla cattedrale per la partecipazione alla celebrazione della santa Messa sarà consentita fino alle ore 18.00. Potranno accedere all’interno della Cattedrale le autorità ecclesiastiche, civili, militari e i rappresentanti delle parrocchie di Pozzuoli e della Diocesi muniti di pass.

Per favorire la partecipazione di tutti gli altri fedeli, la celebrazione della santa Messa sarà trasmessa in diretta dall’emittente televisiva Napoli Canale 21 e saranno collocati due maxi schermi nel piazzale Sedile dei Nobili al Rione Terra e in piazza 2 marzo 1970.

Conclusa la celebrazione, la Basilica Cattedrale resterà aperta fino a notte inoltrata per permettere a tutti i fedeli che lo vorranno di poterla visitare. L’accoglienza sarà curata dall’Associazione Nemea, da operatori della pastorale giovanile diocesana e da studenti degli ultimi anni degli istituti scolastici superiori cittadini, coinvolti in un percorso di conoscenza e studio della storia del Rione Terra e della Cattedrale, con il coordinamento dell’Ufficio diocesano per i beni culturali ecclesiastici, guidato da don Gianni Spina.

I giornalisti sono invitati ad accreditarsi per la partecipazione sia per l’incontro di venerdì 9 maggio, che per la celebrazione di domenica 11 maggio, inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Per info e per concordare il ritiro del badge per accedere al Rione Terra: cell. 3406841327 – sarà attivato numero verde 800144716.

Questi sono anche i recapiti per prenotare l’Itinerario Paolino con la visita alla Cattedrale e alla chiesa del Coretto, che si potrà realizzare il sabato e la domenica su prenotazione a partire dal 17 maggio, curata dall’Associazione Nemea.

Per ulteriori informazioni: www.diocesipozzuoli.orgwww.segnideitempi.itwww.welcometourist.it

 

Addetto Stampa Carlo Lettieri cell. 3491255840

Redazione giornale diocesano “Segni dei Tempi”

c/o Centro Studi per il Volontariato – Via N. Fasano, 9 – Pozzuoli (NA)      

 
Letto 1668 volte Ultima modifica il Sabato, 26 Aprile 2014 16:26