Giovedì, 10 Maggio 2012 19:42

Rione Terra

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Rione Terra Rione Terra www.rioneterra.it

Per descrivere il Rione Terra di Pozzuoli, occorre inevitabilmente prendere a prestito un'espressione usata da Alberto Angela in una puntata di Superquark "C'è un quartiere dove i capitoli della lunga storia di Pozzuoli si sono sovrapposti come pagine di un libro, il Rione Terra". Nessuna espressione può essere più esatta di questa. Infatti di tutto il territorio puteolano, la rocca del Rione Terra è l'unico luogo che è stato protagonista di tutte le evoluzioni storiche.

Rione Terra
Durante l'alto Medioevo e fino agli ultimi anni del secolo XIII, l'antica fiorente città di Puteoli si ridusse ad un castro, ossia un centro abitato cinto di mura, situato sul promontorio a picco sul mare, denominato "terra", dove intorno al tempio di età augustea trasformato in chiesa cristiana e cattedrale, sorsero, gradualmente, modeste abitazioni e qualche chiesina, costruite ai margini di viuzze ricalcanti, in buona parte, il tracciato dei cardini e dei decumani romani.


L'incendio della basilica cattedrale del maggio 1964 e la recrudescenza del bradisisma della fine del secolo scorso (1970 – 1984) hanno permesso di riscoprire le diverse fasi attraversate dalla rocca nel corso della storia e valutarne appieno l'importanza e l'unicità. Nonostante le cicatrici lasciate dalla violenza della Natura e dall'incuria colpevole degli uomini, l'antica acropoli costituisce ancor oggi il cuore della cittadina flegrea e da essa si attende anche la rinascita culturale ed economica dell'intera regione dei Campi Flegrei.


L'Associazione Nemea in particolare propone una ri-visitazione del Rione Terra proiettata tanto alla riscoperta del passato quanto all'anticipazione visionaria del futuro. Accompagnateci in questo itinerario con entusiasmo e curiosità: scoprirete quanto antico sia il futuro della nostra Terra.

 


Visualizzazione ingrandita della mappa

Letto 2438 volte Ultima modifica il Martedì, 03 Luglio 2012 09:31